lunedì 28 febbraio 2011

Il social CRM si chiama NIMBLE !

Nimble viene lanciato ufficialmente oggi sul mercato americano e internazionale.
Nimble, che letteralmente significa "agile e veloce nei movimenti", "facile da comprendere" è effettivamente... Nimble!



Qualcuno si ricorda di Goldmine? Fu una delle prime soluzioni di CRM dedicate alla piccola e media impresa, frutto dell'inventiva di Jon Ferrara. Jon vendette la sua creatura quando era ancora un buon prodotto ed oggi si ripresenta sul mercato con una soluzione promettente, cui forse l'etichetta Social Customer Relationship Management stá un pò larga ma che lascia intravedere grandi potenzialità.

Visto che ho potuto testare tra i primi la versione Beta già alcuni mesi fa credo si possa trarre un primo bilancio della soluzione, sottolineandone i vantaggi ed enucleando le debolezze. Cominciamo dai vantaggi?

  1. E' gratis. E' davvero un vantaggio? No, se si tratta di un'applicazione inutile. E Nimble è utilissima per muovere i primi passi nella galassia social network a caccia dei nostri clienti. E' gratis, e lo è quanto basta per far venire l'acquolina in bocca sulle sue evoluzioni future, che saranno immaginiamo a pagamento.
  2. E' effettivamente pensata per le esigenze della piccola e media impresa. Ciò  non toglie che possa essere molto utile anche in una banca, o in un'azienda di grandi dimensioni. Ma questo lo capiremo con il tempo.
  3. Permette di avere una visione centralizzata sui flussi comunicativi social (al momento, Linkedin, Facebook e Twitter) dei nostri clienti: di sicuro, è un ottimo strumento per il listening & communicate
  4. E' un gestore di contatti web-based, che si integra perfettamente con i suddetti network, la posta di Gmail e qualsiasi account IMAP based
  5. E´ facile da usare


Da dove partire per migliorare?
  1. E`un gestore di contatti... e poco altro, al momento. Quindi l'attributo social è sicuramente meritato, un pò meno quello CRM. Mancano quindi del tutto le funzionalità associate alla gestione del ciclo di vendita, così come dei marcatori per gestire con efficacia le differenze tra un prospect e un cliente attivo. Mancano anche delle funzionalità avanzate orientate alla gestione di campagne di marketing... ma in fondo il tool al momento si chiama NIMBLE CONTACTS ed è Free.

Hasta la proxima!


2 commenti:

nandida ha detto...

Sono iscritto e ho visto che siete partner. Che dire di nimble bellissimo, tutto incentrato in un unico sito ho messo 5 email via imap e tutti i contatti facebook/twetter. Leggo in un unica lista tutto quello che devo leggere. Mi tengo in contatto con tutti i miei partner. STRAFIGO. Secondo voi rimarrà gratis?

Armando De Lucia ha detto...

La versione monoutente per il momento si, e credo che lo sarà ancora a lungo come strategia di post-lancio con lo scopo di penetrare il mercato facendo provare i benefici d'uso